nsegnanti inglesi in sciopero contro l'austerità e i tagli imposti da Cameron da www.controlacrisi.org

I sindacati degli insegnanti di Inghilterra e Galles hanno annunciato una serie di scioperi contro l’austerita’ e i tagli imposti dal governo di David Cameron. Le prime agitazioni sono in programma per la fine di giugno e altre verranno indette nei mesi successivi. In particolare, gli insegnanti si oppongono al progetto del governo di legare i salari alle performance, alla crescita dei carichi di lavoro, e ai cambiamenti del sistema pensionistico.
In una nota dei due principali sindacati, National Union of Teachers (Nut) e Nasuwt, si spiega come, se non verra’ raggiunto un accordo col ministero, gli scioperi continueranno in autunno e ne verra’ indetto anche uno nazionale.

Share