Venerdì 20 maggio, sciopero generale contro la guerra!

20maggioLo sciopero generale sta crescendo, come era facilmente prevedibile, vista la posizione maggioritaria in Italia di coloro che sono contrari al coinvolgimento del nostro paese nella guerra. Si aggiungono giorno dopo giorno le adesioni di organizzazioni e di personalità a questa iniziativa contro le guerre imperialistiche e l'economia di guerra, per una vera e significativa pace che può realizzarsi solo attraverso la pratica della libertà e della giustizia sociale. E' chiaro, ormai, che l’astensione dal lavoro è l’unica proposta e risposta realistica che il sindacalismo conflittuale possa fare per esprimere nella concretezza la propria opposizione sociale. 

Share